Vision e Mission

Vision

Un Dipartimento di oggi, per le donne e per i grandi di domani

Il nostri obbiettivi sono la donna e il bambino

Riunendo in sé buona parte delle competenze sanitarie e dei ricercatori che in vario modo, nell’Ateneo e nell’Azienda Ospedaliera, sono impegnati nella cura della donna e del bambino, il Dipartimento è oggi una realtà di eccellenza non solo a livello nazionale.

Bambini malati che guariscono, medici e sanitari che li assistono e li curano, ricercatori impegnati in progetti di studio sempre nuovi, per dare a donne e bambini malati e alle loro famiglie nuove speranze e nuove risposte.
E’ questa la vita di tutti i giorni al Dipartimento di Salute della Donna e del Bambino - SDB.

Il grande impegno dedicato alle metodiche di laboratorio, al Sistema Qualità, alle misure di sicurezza hanno permesso negli anni al Dipartimento di divenire un centro di terzo livello nella diagnostica , nella clinica , nella chirurgia, nella genetica, e nella ricerca.

Un’idea semplice che ci ha guidato in questo processo: donna e bambino sono al centro del nostro lavoro.

Punto centrale dell’attività del Dipartimento è l’assistenza e la cura alla donna ed al bambino malato, affetti da patologie acute o croniche.
Ma l’assistenza di qualità e la terapia adeguata non sono per noi sufficienti.
Il nostro paziente è - e deve restare - un bambino o una donna, con le sue peculiarità biologiche e psicologiche, anche quando è malato ed è in Ospedale.
Un’idea che stimola una costante ricerca di interventi che mirano, non solo alla buona salute, ma anche alla “miglior cura globale possibile” per i piccoli pazienti e per le donne.

Un concetto dagli aspetti importanti dal punto di vista organizzativo per l’intero staff del Dipartimento perché è divenuto stimolo per la continua ricerca di offrire ai piccoli ricoverati e alle donne un ospedale “su misura”.

Una visione che, unita alla formazione teorico-pratico all’avanguardia nella pratica clinica e di laboratorio offerto agli studenti e ai medici in formazione, continuerà a dare impulso alle specializzazioni ed allo stesso tempo facilitare il contatto e l’integrazione tra questi specialisti – anch’essi di oggi e di domani - che condividono ambito, ambiente fisico e la certezza che il miglior investimento per il futuro è quello di prendersi cura della salute delle donne e dei bambini.

Mission

Garantire ai nostri pazienti un’adeguata terapia.

Formare i futuri leader nella cura del paziente pediatrico e delle donne .

Eccellere nella ricerca, nello sviluppo e nell’applicazione di nuove conoscenze biomediche.

Il Dipartimento è consapevole che:

  • la prevenzione, diagnosi e trattamento della malattia dipende da un’efficace collaborazione tra specialisti e solamente una stretta comunicazione tra i medici in ogni fase del programma terapeutico permette un’adeguata assistenza del paziente,
  • c’è bisogno di una “alleanza terapeutica ”  durante l’ “iter” della malattia per infondere fiducia al paziente, ai suoi familiari e al suo  medico curante,
  • è necessario un attivo programma di presa in carico del paziente che vada incontro anche alle necessità non solo fisiche  dei pazienti.

La missione del Dipartimento di Salute della Donna e del Bambino - SDB e’ di avere il miglior programma accademico, clinico, chirurgico a livello nazionale ed internazionale.

Per questo la migliore presa in carico del paziente è alla base di ogni futura programmazione.

E’ inoltre fondamentale continuare ad ottenere successi nei campi della clinica, della ricerca e con riconoscimenti a  livello locale, nazionale ed internazionale.

Il successo globale dipenderà dalla continua centralità che sapremmo dare al paziente per;

  • definire il miglior approccio terapeutico
  • definire il miglior programma in rapporto alle più moderne tecnologie
  • seguire il paziente oltre alla guarigione “della malattia”
  • garantire una valutazione accurata dei risultati
  • identificare e sviluppare nuovi e più efficaci approcci terapeutici
  • studiare gli effetti a lungo termine della terapia per una miglior comprensione della patogenesi e dell’eziologia della malattia, attraverso studi di epidemiologia, genetica e  studi di biologia e genetica molecolare.

Per ottenere il successo nella missione del Dipartimento deve essere mantenuta l’eccellenza e sviluppare un continuo miglioramento nelle seguenti aree chiave:

  • Cura del paziente
  • Attività di ricerca
  • Attività didattica
  • Attenzione alle risorse umane
  • Pianificazione strategica

Per ottenere risultati adeguati è necessaria la collaborazione di tutti i componenti del Dipartimento in un team multidisciplinare, dall’ utilizzo delle diversità culturali come fattore favorente la crescita, dall’impegno allo studio, e da una professionalità dedicata al lavoro di gruppo ed alla collegialità. Tali valori promuovono una grande alleanza tra la medicina  e la comunità,  come un unico e rafforzato contratto sociale con la comunità intera.

Crediamo, pertanto, che a livello locale il Dipartimento di Salute della Donna e del Bambino debba essere una parte integrante della vita quotidiana della comunità.

Il Dipartimento di Salute della Donna e del Bambino deve stimolare la comunità come motore nella prevenzione delle patologie, nella promozione della salute e nel trasferimento delle scoperte biomediche, deve educare i futuri dirigenti medici e trasferire le nuove conoscenze in miglioramenti per la salute. Deve essere un chiaro esempio per la comunità su come la collaborazione, la professionalità, l’esperienza e la cura lavorino insieme, e in cui la comunità si possa riconoscere ed esserne  fiera.

Con l’impegno rivolto all’eccellenza, i servizi dovrebbero caratterizzarsi  dalla capacità di fornire risultati in tempi rapidi ma non a scapito della qualità. Con l’aiuto di uno staff esperto di tecnici, ricercatori, chirurghi e clinici, cosi come di attrezzature all’avanguardia sia cliniche che di laboratorio, il Dipartimento di Salute della Donna e del Bambino dovrebbe essere in grado di raggiungere il suo scopo ovvero di fornire servizi all’avanguardia per la diagnosi e la  terapia a tutta la comunità.

L’importanza delle risorse umane non deve essere dimenticata. Le risorse umane sono la componente fondamentale della struttura. La soddisfazione del personale (staff medico, infermieristico, tecnico-amministrativo, ricercatori) è fondamentale per il futuro del Dipartimento.

Il Dipartimento crede che il “successo” nella cura dei bambini interessi vari aspetti che includono non solo la cura, ma anche il normale sviluppo per una “normale” futura vita produttiva.

Siamo fieri del fatto che sin dalla sua istituzione, il Dipartimento sia rimasto coerente alla massima che “solo curare  non e’ sufficiente”.

La missione di ogni programma condotto dal Dipartimento deve essere provvisto di una cura globale e “umana” della miglior qualità, che incorpori una ricerca e una didattica innovativa e multidisciplinare. Ciascun gruppo all’interno dell’organizzazione (chirurgia, clinica, laboratorio, ricerca, insegnamento, etc) ha un obbiettivo comune, quello di ottenere la miglior collaborazione e integrazione tra  vari specialisti.

 



Vision Statement (N.B. To be revised)

Committed to providing the finest and most advanced treatment for patients with chronic and acute disease in paediatric age.
Offer advanced, comprehensive paediatric services while being sensitive to the emotional needs of patients and their families.
Experienced specialists from all paediatric disciplines join together to participate in offering state-of-the-art treatment to all patients.
Patients are always treated with dignity and respect.

TO CREATE high quality diagnostic, clinical, surgical and research facilities in paediatrics, paramount attention is given to the use of state of the art laboratory techniques, careful attention is focused on quality control and assurance measures allowing the Department of Paediatrics to be the premier Academic paediatric group committed to reducing the burden of disease.                 
To patients, we provide analysis, therapy and care of uncompromising excellence.
To physicians, we act as a referral centre for reliable, rapid testing for patients and state of the art research.
To staff, we provide a work place that feels like home allowing for professional flexibility and providing the greatest satisfaction for their commitment.
To students, we offer the most up-to-date practical, and theoretical training in laboratory and clinical practice of paediatric.


Mission Statement


To provide competent, compassionate, cutting-edge paediatric care to our patients.
To educate future leaders in the science of paediatric care.
To excel in the creation, discovery and application of new biomedical knowledge

The Department believes that

  • effective prevention, diagnosis and treatment of disease depends on strong partnerships with referring physicians,
  • close communication with each physician at every stage of the treatment program provides integrated care and enhances patient's care,
  • we need to be a partner in treatment to provide both patient and physician with hope,
  • there is a need for an active disease patient support program aimed at meeting the emotional and spiritual needs of its patients.

The Department of Paediatrics mission is to have the best academic/ clinical/ surgical program in the country with influence at an International level as well. The basis of the best program is the best patient care. Success will also be required in research, teaching, and leadership on local, provincial, national, and international levels.

Overall success will require a continued focus on the patient by

  • Defining optimal treatment approach
  • Producing the best plan and employing the best technique
  • Providing a healing experience for the patient
  • Performing meticulous assessment of outcomes
  • Identifying and developing new, more efficacious treatment approaches
  • Studying the long term effects of diagnosis and treatment in survivors thus allowing for a better understanding of the pathogenesis and etiology of disease through genetic epidemiology and collaboration with molecular biologists.

To achieve this mission, excellence must be maintained and progress must be seen in the following key areas

  • Patient care
  • Research
  • Teaching
  • Attention to human resources
  • Strategic planning


This application of science to medicine is enhanced by interdisciplinary collaboration, fiscal responsibility, advancement of social and intellectual diversity, commitment to self-learning, and a professionalism dedicated to teamwork and collegiality. These values promote the best interests of medicine as a whole and further strengthen social contract with the community we serve.

Thus, we believe that on a local level the Department of Pediatrics needs to be an integral part of the daily life of the community. The Department of Pediatrics in general must inspire interest in the prevention of disease and the promotion of human health, cultivate biomedical discovery, educate tomorrow's leaders, and provide compassionate care while translating new knowledge into meaningful improvements in health outcome. It needs to be a shining example to the community as to how collaboration, professionalism, expertise and care work together of which the community is proud of. 

With commitment to excellence, services shall be distinguished by the ability to provide rapid results without loss of quality. Through skilled technical staff, researchers, surgeons, and clinicians, as well as modern laboratory and hospital facilities, the Department of Paediatrics shall be able to achieve its ultimate purpose of providing thorough, state-of-the-art diagnostic, surgical and clinical services. The importance of human resources cannot be forgotten. They are the backbone of the structure. The satisfaction of the individuals (technical staff, medical staff, nursing staff, administration, researchers) can be seen in the long related to within the Department of Pediatrics.

The Department believes that "success" when treating children involves various aspects that include not only cure, but also normal subsequent development and a future productive life.  We takes pride in the fact that from the beginning, the Department institution has remained true to the adage that "Cure is not enough."

The mission of any paediatric program headed by me must be to provide comprehensive, compassionate patient care of the highest quality, incorporating innovative and multidisciplinary research and education. Each group within the organization (surgery, clinical, laboratory, research, teaching, etc) have a common goals in the various specialties to obtain the best cooperation