Corso di Dottorato in medicina dello sviluppo e scienze della programmazione sanitaria

Coordinatore del Corso:
Prof. Carlo Giaquinto: carlo.giaquinto(at)unipd.it

Referente amministrativo:
Sig. Giovanni D’Agata: giovanni.dagata(at)unipd.it

 

Ambiti di indagine e tematiche scientifiche di ricerca
Investigation areas and research fields
Italiano
Il Corso con il 29° ciclo sarà costituito da 2 curricula che definiscono le linee di ricerca identificate come prioritarie nel Dipartimento di Salute della Donna e del Bambino e caratterizzate dalle attività di studio e ricerca condotte durante il corso. All' interno di ciascun curriculum sono chiaramente identificabili tematiche scientifiche di carattere specifico che vanno dalla ricerca nel campo della genetica, allo studio e applicazione di tecnologie di avanguardia, ad aspetti più generali di carattere metodologico come tecniche di elaborazione statistica e lo studio di strumenti di programmazione sanitaria. I programmi di ricerca saranno sempre integrati con le tematiche di ricerca derivanti dall'aggregazione con il Dipartimento di Scienze ginecologiche e della Riproduzione Umana quali la diagnosi prenatale di malformazioni fetali e delle gravidanze ad alto rischio e il follow up neonatologico.
English
The course that will begin in 2014 as well as in 2013 will be made up of two "curricula" or research lines that are priorities and that characterize the study and research that will be carried out during the doctorate, Inside each area are identified specific research themes such as genetics, rare diseases, onchology, statistic methods for research and programming methods in health care. All the same, the research programs will be regularly completed. Research programs of the Course will be integrated with the research issues arising from the aggregation with the Department of Gynecological Sciences and human reproduction such as prenatal diagnosis of fetal abnormalities and high risk pregnancies as well as neonatology follow up.

Obiettivi formativi del Corso
Educational goals of the course
Italiano
I gruppi di ricerca presenti presso il Dipartimento di Salute della Donna e del Bambino sono ampiamente coinvolti nelle attività del Corso di Dottorato, i dottorandi sono pienamente inseriti nei gruppi stessi e hanno l'opportunità oltre che di essere supportati nei propri programmi di ricerca anche di cooperare nelle attività già presenti di ricerca e/o docenza. I dottorandi sono integrati anche in gruppi di ricerca nazionali e internazionali in cui sono coinvolte le strutture Dipartimentali di afferenza. In particolare i laboratori di genetica, malattie rare, diagnostica molecolare, di oncoematologia pediatrica e di trapianto di midollo sono in grado di poter sviluppare le attività di ricerca dei dottorandi dei diversi indirizzi. Al Dipartimento di Salute della Donna e del Bambino fanno capo anche il Centro Regionale per le Malattie Rare e L'Osservatorio Regionale per la Patologia in Età Pediatrica, questo consente ai dottorandi che seguono il curriculum di Scienze della Programmazione Sanitaria di interagire con diverse istituzioni e servizi attivi nel territorio regionale e in quello nazionale. Il Corso nel suo complesso ha l'obiettivo finale di formare ricercatori indipendenti in grado di sostenere ruoli apicali nell’ambito della ricerca biomedica, della diagnostica, della programmazione sanitaria. Per ottenere questo obiettivo il corso fornisce strumenti formativi che mettono i dottorandi in grado di organizzare e gestire o coordinare programmi di ricerca sia di base, che traslazionale nei vari ambiti specifici individuabili nei singoli curricula. Punto qualificante del Corso è quello di poter fornire anche strumenti metodologici per la stesura di elaborati scientifici, di presentazioni di carattere didattico-scientifico, sulla conduzione di ricerche bibliografiche, e sull'utilizzo di metodi quantitativi di supporto alla ricerca. Obiettivo del Corso è di creare Ricercatori accademici, ricercatori con responsabilità di gruppi di ricerca e laboratori biomedici, responsabili di studi clinici, epidemiologi e programmatori sanitari inseribili in gruppi di ricerca che curano pianificazione e programmazione sanitaria.

English
The research groups active within the Women's and Children's health Department are actively involved in the workings and organization of the doctoral course. Specifically, the laboratories of genetics, rare diseases, molecular diagnostics, Pediatric Oncohematology, and transplant are able to develop the desired area of research of the doctoral students coming from all the areas involved. In fact, some of these labs, such as that of Pediatric Oncohematology, are National diagnostic centers for diverse pediatric illnesses. Others such as rare diseases are Regional Centers.
All of these factors allow for the student to be involved and collaborate with other Institutions and services present regionally, nationally and Internationally. The main goal of the school in its complexity is to train independent researchers that are to hold high level positions in the areas of biomedical research, diagnostics, health system development, and surgery. To be successful and obtain the varied objectives, the course provides the necessary tools to allow the doctoral student to organize and manage or to coordinate basic and/or translational research programmes in the specific sectors of their specialization. These tools include the methodology to write scientific communications for didactic purposes as well as for National and International presentation/publication, to conduct bibliographic research in the scientific fields, and to use quantitative as well as qualitative methods that support scientific research.

Programma dell’attività didattica trasversale comune a più curricula
Teaching program common to all curricula
Italiano
Con un insieme di laboratori biomedici e di metodologie statistiche, con seminari e corsi trasversali il corso di dottorato attiverà cicli di lezioni seminariali su argomenti di base comuni a tutti gli indirizzi di ricerca. Le lezioni riguarderanno la metodologia di ricerca oltre che aspetti di biologia di base e aspetti di metodologia statistica applicata alla medicina. La preparazione della tesi, la stesura di lavori su riviste scientifiche e/o divulgative, la preparazione e stesura di un progetto di ricerca compresi gli aspetti legati alla preparazione di un "grant" presso enti pubblici o privati. La ricerca bibliografica sia esaustiva che essenziale. Le presentazioni scientifiche a congressi sia orali che poster. Aspetti etici nella medicina e nella ricerca.
Ogni anno inoltre i dottorandi di tutti gli indirizzi vengono coinvolti in cicli di seminari a tema diverso tenuti da relatori italiani e stranieri esterni all'Università di Padova. La verifica sarà fatta attraverso: presentazione delle relazioni almeno annuali al Collegio dei Docenti da parte dei dottorandi; presentazione in pubblico dei temi di ricerca seguiti; partecipazione alle giornate per i dottorandi organizzate a livello di area. relazioni pubbliche dopo la partecipazione a congressi o stage formativi

English
The doctoral course provides the basic methodology, know how and instrumentation to carry out high level research in the medical and biomedical structures. The main goal of the course in its complexity is to train independent researchers that are to hold high level positions in the areas of biomedical research, diagnostics, health system development, and surgery. To be successful and obtain the varied objectives, the course provides the necessary tools to allow the doctoral student to organize and manage or to coordinate basic and/or translational research programmes in the specific sectors of their specialization. These tools include the methodology to write scientific communications for didactic purposes as well as for National and International presentation/publication, to conduct bibliographic research in the scientific fields, and to use quantitative as well as qualitative methods that support scientific research.